Il Peperone Crusco per i lucani è lo “Zafaran”, data la sua somiglianza con la spezia dello Zafferano. Arriva dalle Antille in Basilicata nel 16esimo secolo, sotto la dominazione spagnola e fa innamorare sin da subito i lucani della sua dolcezza e straordinaria croccantezza. La sua fama raggiunge anche le altre regioni d’Italia e nel 1996 arriva finalmente il riconoscimento del marchio IGP.

Tenuta Padì - Peperoni
Tenuta Padì - Peperoni

Il Peperone Crusco (dal lucano "crusk" - croccante), sin dalle origini, viene conservato sotto forma di "nzerte" (serte), le tipiche collane di peperoni cruschi, lunghe fino a 2 metri. I peperoni vengono raccolti dalla prima decade di agosto, messi per 2-3 giorni a riparo della luce e poi infilati manualmente a uno spago, per il peduncolo, mediante un grosso ago, fino a formare la cosìddetta serta.

Il Peperone Crusco (dal lucano "crusk" - croccante), sin dalle origini, viene conservato sotto forma di "nzerte" (serte), le tipiche collane di peperoni cruschi, lunghe fino a 2 metri. I peperoni vengono raccolti dalla prima decade di agosto, messi per 2-3 giorni a riparo della luce e poi infilati manualmente a uno spago, per il peduncolo, mediante un grosso ago, fino a formare la cosìddetta serta.

Tenuta Padì - Peperoni
Tenuta Padì - Peperoni
Tenuta Padì - Peperoni
Tenuta Padì - Peperoni

Le serte, lasciate a essiccare, rappresentano, per tradizione, la tecnica di mantenimento più efficace dei peperoni cruschi, ma sono anche le decorazioni più caratteristiche dei paesi di Senise (PZ) e dintorni, appese ai balconi delle case lucane.

Le serte, lasciate a essiccare, rappresentano, per tradizione, la tecnica di mantenimento più efficace dei peperoni cruschi, ma sono anche le decorazioni più caratteristiche dei paesi di Senise (PZ) e dintorni, appese ai balconi delle case lucane.

Tenuta Padì - Peperoni


  • Tenuta Padì - Peperoni
  • Tenuta Padì - Peperoni

SOCIETÀ AGRICOLA TENUTA DIPAL SRL

PRODUZIONE E TRASFORMAZIONE DEL
PEPERONE CRUSCO DI SENISE IGP
C.da San Domenico Snc
Francavilla In Sinni (PZ) 85034 Italia
P.Iva 020 280 90765 | T. +39 328 273 96 99
info@tenutapadi.it